Iniziare con Bitcoin: Guida per Principianti

Published at February 10, 2021 – 12 min read

Un uomo che ammira con soddisfazione l'oasi del Bitcoin

Se avete sentito parlare di blockchain o criptovalute, allora il termine che inizialmente viene in mente è Bitcoin. Lanciato 12 anni fa, l’aumento del prezzo della fine del 2017 ha creato una frenesia mediatica che ha spinto Bitcoin nel mainstream e nel nostro lessico moderno.

Spesso etichettata come la criptovaluta “originale”, Bitcoin è stata il catalizzatore (direttamente e/o indirettamente) di molte nuove innovazioni nello spazio della blockchain e degli asset digitali, in particolare Ethereum e Monero. Poco dopo che la corsa al rialzo della fine del 2017 ha perso il potenziale per arrivare ad un prezzo molto alto, l’interesse per queste nuove tecnologie ha iniziato a svanire - ma eccoci nel 2021 con Bitcoin che è risorto come una fenice dalle ceneri. Come si potrebbe supporre, l’appetito per la tecnologia blockchain e lo spazio degli asset digitali è tornato e ora è più importante che mai capire cosa c’è esattamente dietro questo asset unico, Bitcoin.

Questo articolo vuole essere una guida per gli individui che sono nuovi alla criptovaluta e vogliono imparare a conoscere Bitcoin, in particolare il suo caso d’uso e i diversi modi per essere coinvolti nel più ampio spazio della blockchain e degli asset digitali. Il mio obiettivo è quello di istruirvi sulle basi e fare in modo che ve ne andiate con una nuova prospettiva e comprensione del Bitcoin.

Che cosa è il Bitcoin?

Bitcoin è una versione peer-to-peer di denaro elettronico in cui le transazioni sono registrate in un libro mastro distribuito pubblico chiamato blockchain. Alla fine di ottobre 2008, Satoshi Nakamoto (la cui identità è ancora sconosciuta) ha pubblicato un white paper intitolato Bitcoin: A Peer-to-Peer Electronic Cash System su bitcoin.org (registrato nell’agosto 2008) e successivamente lo ha inviato a una mailing list di crittografia. Il 3 gennaio 2009, la rete Bitcoin è stata creata quando Satoshi Nakamoto ha estratto il blocco iniziale della catena, chiamato genesis_block.

In sostanza, Bitcoin è un tipo di “denaro digitale” decentralizzato che può essere usato da chiunque nel mondo, in qualsiasi momento, e senza restrizioni o un’autorità centrale. Bitcoin non è sostenuto da nessuna banca o governo e originariamente permetteva agli utenti di inviare e/o spendere liberamente ovunque senza fidarsi di terzi.

All’inizio della valutazione sul mercato, il prezzo del Bitcoin era di circa 0,01 dollari e, ad oggi, il prezzo ha superato i 40.000 dollari per moneta - con molti che credono che possa crescere esponenzialmente più in alto fino a livelli tra i 100.000 e i 250.000 dollari nel prossimo anno circa.

I dati delle transazioni sono memorizzati attraverso una catena-di-blocchi

Tutti i bilanci degli utenti sono tenuti su una blockchain immutabile e completamente trasparente. In parole povere, ogni transazione Bitcoin viene trasmessa alla rete Bitcoin e raggruppata con diverse altre transazioni sotto forma di un blocco, che i minatori della rete convalidano. Una volta che il blocco viene accettato, le transazioni vengono registrate sulla blockchain (che, come ricorderai, è un libro mastro pubblico). Ogni volta che questo processo viene completato con successo, la rete distribuisce nuovi Bitcoin ai minatori per ogni blocco che è stato convalidato - questo viene chiamato un premio di blocco.

La peculiarità della blockchain è la sua distribuzione e proprietà decentralizzata, in quanto tutti i nodi condividono una copia valida del libro mastro pubblico. Nella rete Bitcoin, i nodi giocano un ruolo molto importante - pensate a loro come “protettori” che monitorano costantemente la blockchain di Bitcoin per distinguere le transazioni Bitcoin legittime da quelle illegittime. Il lavoro fondamentale di un nodo è quello di prevenire i tentativi di spendere due volte i Bitcoin che sono già stati spesi altrove. Inoltre, il processo di mining è essenziale per convalidare le transazioni, in quanto garantisce l’affidabilità e la sicurezza generale della rete di pagamento.

Vantaggi e limiti

I membri della comunità delle criptovalute, che vanno dall’esperto di tecnologia all’investitore medio, hanno adottato diverse prospettive riguardo al driver fondamentale del valore del Bitcoin (sia in termini finanziari che non finanziari).

Da un lato, ci sono i “massimalisti” del Bitcoin che credono che il Bitcoin sia l’ultima innovazione finanziaria e che assumerà un ruolo mainstream nella società globale - per i massimalisti, altre criptovalute e strumenti finanziari tradizionali sono inferiori. Dall’altra parte, ci sono gli appassionati di criptovalute che credono che la tecnologia del Bitcoin sia superata e che altre criptovalute, come Ethereum, abbiano un’utilità più espansiva.

Questi argomenti e differenze di opinione (in relazione al Bitcoin) possono spesso confondere, quindi scaviamo più a fondo in alcuni dei punti di discussione più comuni con la speranza che tu possa decifrarli da solo.

Vantaggi

  • Una blockchain è gestita autonomamente usando una rete peer-to-peer e non può essere spenta - l’unico modo per fermarla è chiudere o vietare l’accesso a Internet. (Nota: anche se una blockchain o Bitcoin non può essere spenta, alcune giurisdizioni hanno imposto restrizioni ai cittadini che limitano o vietano il possesso o il commercio di Bitcoin e/o altre criptovalute).
  • Non c’è bisogno di fidarsi di una terza parte. **Tu sei la tua banca!
  • Transazioni relativamente veloci ed economiche senza commissioni di intermediazione (circa 10 minuti in media per transazione), se paragonate alla maggior parte delle principali criptovalute.
  • Adozione crescente da parte di commercianti e individui in tutto il mondo.
  • Maggiore capitalizzazione di mercato e riconoscimento del nome, che continuerà a promuovere la sua crescita e (si spera) la stabilità dei prezzi.

Limiti

  • Mancanza di anonimato** poiché le transazioni che avvengono nella rete Bitcoin, insieme a molte altre criptovalute leader, sono completamente trasparenti e possono potenzialmente essere collegate tramite l’analisi della catena. Inoltre, i severi regolamenti AML/KYC richiedono a molti dei principali scambi di criptovalute di verificare le tue informazioni personali più sensibili.
  • Transazioni lente e costose, se paragonate a criptovalute meno conosciute che possono essere inviate in pochi secondi e a una frazione del costo.
  • Transazioni irreversibili. Una volta che una transazione viene inviata, non è possibile annullarla o cancellarla.
  • Il raggiungimento del suo status di valuta sarà difficile a causa della sua natura volatile (cioè le oscillazioni di prezzo) e dei regolamenti.
  • La tecnologia di base ha alcuni sottili limiti che rendono Bitcoin obsoleto rispetto ad altre criptovalute.

Insieme ai massimalisti del Bitcoin e agli appassionati di criptovalute, ci sono molti individui che semplicemente amano essere possessori di Bitcoin a lungo termine (perché credono nei fondamenti e nella proposta di valore) e altri che speculano sul prezzo a breve termine (ad esempio i trader giornalieri).

Qualunque sia la vostra posizione, non c’è dubbio che Bitcoin si è affermato come un serio concorrente nel mondo finanziario ed è qui per rimanere per il momento. Ci possono essere altre alternative, ma il nonno delle criptovalute è ancora sotto i riflettori!

Come Ottenere Bitcoin da un Exchange

Ora che hai una comprensione del Bitcoin e della sua utilità, potresti essere interessato ad acquistarne un po'. Se questo è il caso, sei venuto nel posto giusto perché acquistarlo è ora più facile che mai grazie al crescente numero di scambi e aziende che rendono Bitcoin accessibile alle masse.

Alcuni degli scambi più noti che permettono di acquistare Bitcoin e altre criptovalute sono Coinbase, Gemini, Kraken, Binance, e Huobi. Mentre tutte queste borse elencano Bitcoin, non tutte offrono le stesse criptovalute - quindi, si raccomanda di aprire conti su alcune borse per assicurarsi di avere un’esposizione adeguata.

Una volta creato un conto su uno scambio, puoi trasferire il tuo denaro fiat locale tramite ACH o bonifico bancario allo scambio. Da lì, puoi acquistare Bitcoin o un’altra criptovaluta in cambio del tuo denaro fiat locale. Inoltre, dopo aver acquistato Bitcoin, puoi scambiarlo con un’altra criptovaluta che potresti non essere in grado di acquistare con il tuo denaro fiat locale. Mentre alcuni exchange offrono l’acquisto di Bitcoin con carta di credito, tieni presente che le commissioni associate a questa transazione sono tipicamente molto alte.

Puoi cambiare le valute centrali (EUR, USD) in BTC, ma sacrificando la privacy.

Usare uno degli scambi elencati sopra è il modo più semplice e conveniente per acquistare Bitcoin, dato che la maggior parte degli altri scambi di criptovalute non supporta le valute fiat. In questo caso, puoi solo scambiare altre criptovalute (come Ethereum o Monero) per Bitcoin. Cash App e PayPal, alcune delle più grandi società di tecnologia finanziaria, offrono ai loro utenti la possibilità di acquistare Bitcoin. Mentre questo è estremamente conveniente per gli utenti di queste piattaforme, il lato negativo per PayPal (non Cash App) è che il tuo Bitcoin deve rimanere sulla sua piattaforma, quindi non puoi trasferirlo o inviarlo. Ricordate: Non le tue chiavi, non le tue monete.

Se non hai voglia di usare nessuno dei metodi descritti sopra, i bancomat Bitcoin sono una grande alternativa. Ci sono oltre 14.000 bancomat fisici in tutto il mondo, la maggior parte dei quali può essere trovata nelle grandi città in luoghi particolari come un centro commerciale, un ristorante di hamburger o un bar. Tutto quello che devi fare è depositare contanti e inserire il tuo indirizzo Bitcoin. Una volta completata la transazione, i fondi ti verranno inviati. Questo è un processo molto semplice e in genere non richiede alcuna verifica dell’identità, ma attenzione alle commissioni elevate!

Chi accetta Bitcoin?

Nel corso degli anni, molti individui e aziende hanno iniziato ad accettare Bitcoin come forma di pagamento. Di tanto in tanto, potresti aver notato degli adesivi sulla vetrina di un negozio che dice “Bitcoin accettato qui”. Come accennato in precedenza, dopo che la corsa al toro della fine del 2017 si è spenta, l’interesse generale per le criptovalute (specialmente Bitcoin) tra i commercianti ha cominciato a scemare. Oggi, il Bitcoin e il più ampio spazio degli asset digitali è rimbalzato dal punto di vista dei prezzi e, con questo, anche l’interesse tra i commercianti che hanno innescato un’altra ondata di maggiore accettazione, in particolare Tesla che ha rivelato di aver investito circa 1,5 miliardi di dollari in Bitcoin e che la società prevede di accettare Bitcoin come pagamento per i suoi veicoli elettrici.

Ci sono state alcune importanti celebrità e figure sportive che hanno fatto sapere al pubblico che supportano o hanno iniziato ad accettare Bitcoin come pagamento, aumentando ulteriormente la consapevolezza. Un esempio di questo è Russell Okung, l’offensive tackle dei Carolina Panthers, che recentemente è diventato il primo giocatore NFL ad essere pagato in Bitcoin. Un suo tweet nel dicembre 2020 ha notato che è stato pagato in criptovaluta, facendo notizia ovunque.

Come conservare, inviare e ricevere Bitcoin

È imperativo che i proprietari di Bitcoin sappiano come tenerlo al sicuro, poiché ci sono individui o gruppi nefasti che tentano attivamente di approfittare dell’ingenuità delle persone in materia di sicurezza. Un altro punto importante da sottolineare è che la maggior parte degli scambi offre poca o nessuna protezione assicurativa sui vostri beni. Coinbase offre un’assicurazione sui vostri fondi che lasciate sulla sua piattaforma, simile a come opererebbe una banca tradizionale. Se Coinbase venisse violata e i suoi sistemi venissero violati, i tuoi fondi sarebbero coperti; tuttavia, se il tuo account venisse violato (cioè qualcuno acquisisse le tue credenziali di accesso e la tua password), l’assicurazione non coprirebbe questo tipo di violazione e i tuoi fondi sarebbero compromessi.

Molti exchange stanno iniziando a tenere la maggior parte delle criptovalute dei loro clienti in portafogli hardware offline, altrimenti noti come “cold storage”. Si tratta di dispositivi fisici che hanno i loro codici di accesso unici e le loro chiavi di sicurezza, destinati ad essere non violabili finché queste chiavi non vengono rivelate a nessun altro. Per mantenere i codici al sicuro, dovrebbero essere scritti su carta e tenuti in un luogo sicuro. Non dovrebbero mai essere esposti a nessun tipo di telecamera, desktop del computer, sito web, ecc.

Il seme mnemonico: solo per la tua mente!

Un seme è una lista di parole che memorizza tutte le informazioni necessarie per accedere e recuperare i fondi Bitcoin. Il software del portafoglio in genere genera un seme e ti istruisce a scriverlo su carta. Se il tuo computer si rompe o il tuo disco rigido si corrompe, puoi usare il seed che è stato scritto su un pezzo di carta per accedere e recuperare i tuoi fondi su un altro dispositivo.

Per uso individuale, i portafogli hardware più popolari sono Ledger e Trezor. Entrambi offrono i migliori prodotti della categoria che aiutano a mantenere il tuo Bitcoin e altre criptovalute al sicuro. Se ti capita di scegliere uno di questi prodotti, ricordati solo di conservare il tuo seme in un posto sicuro che ricorderai sempre. Se non sei in grado di ricordare o individuare il tuo seme, i tuoi fondi saranno impossibili da recuperare.

Inviare e ricevere Bitcoin è molto semplice e dimostra la semplicità e l’efficienza dell’uso della criptovaluta. Indipendentemente dal fatto che tu stia usando uno scambio online o un portafoglio hardware, avrai sempre il tuo portafoglio Bitcoin personale. Per ricevere Bitcoin, vai al tuo portafoglio Bitcoin e seleziona “ricevere” o “depositare”.

Una volta completato, ti verrà dato un lungo indirizzo pubblico che puoi copiare e inviare alla persona che ti invierà il pagamento. Una volta che hanno inserito il tuo indirizzo, tutto quello che devono fare è cliccare su “invia” o “preleva”, e i fondi saranno sulla loro strada. Se stai inviando Bitcoin a qualcuno, vale lo stesso discorso di prima, tranne che dovrai richiedere il suo lungo indirizzo pubblico e inserire quei dettagli prima di prelevare dal tuo portafoglio. Ricorda che quando invii o ricevi Bitcoin, di solito dovresti aspettare circa 10 minuti per l’elaborazione della transazione. Spesso può richiedere più tempo per essere elaborata, quindi non farti prendere dal panico se supera il tempo medio di 10 minuti.

Bitcoin come una valuta tradizionale

Indipendentemente dal sentimento pubblico, è chiaro che Bitcoin ha guadagnato un’enorme trazione dai suoi inizi nel 2009. Nel 2020 e ora nel 2021, stiamo vedendo più investitori al dettaglio e istituzioni salire a bordo e l’interesse mainstream sta iniziando a calciare di nuovo - come Bitcoin ha raggiunto il suo precedente massimo storico nel dicembre 2020 e continua a stabilire nuovi record all’inizio del 2021. Quindi cosa c’è dopo per il Bitcoin? Nessuno lo sa con certezza, ma molti esperti vedono un potenziale incredibile nel futuro prossimo e a lungo termine.

Quello che abbiamo recensito oggi spero abbia stimolato il tuo interesse per il Bitcoin e le criptovalute. Con questa nuova prospettiva e comprensione del Bitcoin, in particolare i suoi fondamenti e la sua utilità, spero che questa panoramica serva come guida utile mentre ti avventuri nel mondo dello spazio degli asset digitali. Quindi, provate il Bitcoin e le altre criptovalute e partecipate alla più grande innovazione finanziaria della quarta rivoluzione industriale!

Illustrazioni composte da Andrés. – Ultimo aggiornamento il February 25, 2021

About

I am a security researcher, a writer, and contributor to the Monero project, a cryptocurrency focused on preserving privacy for transactions data. My publication Mastering Monero has became one of the best rated resources to learn about Monero. More about me

Follow me on Twitter or send me an email. I also appreciate donations, they allow me to continue doing my work and writing.

Mastering Monero book